SEO e SEO AI

SEO e SEO AI

SEO: comparire nei primi risultati di ricerca

La SEO, acronimo di Search Engine Optimization, dall'inglese "ottimizzazione per i motori di ricerca", è storicamente l'insieme di quelle attività e strategie che puntano ad aumentare il traffico organico del tuo sito attraverso una migliore visibilità sui motori di ricerca come Google.

Oggi SEO significa sempre più avere un approccio di ottimizzazione dell’esperienza dell’utente sui motori di ricerca che sono sempre più complessi, pieni di funzioni, e vanno al di là dei classici “10 link in prima pagina”.

La ricerca di contenuti oggi è declinata in miriadi di tipologie diverse: immagini, video, knowledge panels, featured snippet e, non ultima, la ricerca vocale.

In questo panorama bisogna affrontare la SEO in un’ottica olistica che vada a confrontarsi con le 3 macro aree in cui possiamo fare la differenza per elevare i contenuti di un sito.

Infrastruttura tecnologica

Un sito che vuole essere visibile deve essere il più possibile perfetto da un punto di vista tecnico. Quindi deve puntare ad essere:

  • Veloce
  • Facilmente indicizzabile
  • Sicuro
  • Mobile First
  • User Friendly

Contenuti

Sono la linfa vitale di un sito e la raison d'être dell’esistenza dei motori di ricerca come Google. Il loro scopo è trovare contenuti pertinenti alle ricerche degli utenti. I contenuti devono quindi essere:

  • Organizzati
  • Interessanti
  • Strutturati
  • Semanticamente rilevanti
  • Unici

Reputazione

Ogni sito ha la propria reputazione che i motori di ricerca cercano di calcolare basandosi su link e presenza online. Questa reputazione va gestita e coltivata in modo da rendere il sito sempre più autorevole per utenti e motori di ricerca.

Queste aree sono diverse ma lavorano all’unisono alla riuscita di una strategia SEO di successo.

Il nostro modo di lavorare prende in considerazione tutti questi interventi e si svolge in diverse fasi:

1
Tutto parte dall’utente. Chi è, cosa cerca e quali sono le sue ambizioni. Andiamo quindi a costruire una Persona che sarà il punto di riferimento dell’analisi e della strategia.
2
Analizziamo in seguito l’ecosistema SEO in cui il sito compete (o vorrebbe competere). Identifichiamo competitor, contenuti, argomenti e feature del motore di ricerca che caratterizzano questo ecosistema.
3
A questo punto siamo pronti per analizzare lo stato del sito e valutare il suo livello di ottimizzazione.
4
Stendiamo un rapporto dettagliato con una roadmap di interventi ordinati per priorità.
5
Implementiamo direttamente le modifiche o, nel caso, seguiamo l’implementazione fatta da terzi.

Intelligenza artificiale e SEO: come la tecnologia può aiutarti a posizionare il tuo sito. Scopri SEO AI!

Scopri SEO AI