28 Novembre, 2019 | Di

Instagram Trend: 8 tendenze da considerare nel 2020

instagram trends 2020

Con 1 miliardo di persone che usano la piattaforma ogni mese e 500 milioni che creano stories ogni giorno, Instagram è senza dubbio un potentissimo strumento di marketing.

Milioni di aziende e di PMI hanno un profilo aziendale e usano Instagram come canale di vendita.

La concorrenza è quindi molto alta, il che vuol dire che per farti notare hai bisogno di un'efficace strategia di marketing. E di tenerti aggiornato con le ultime tendenze del social.

Pubblicare post con hashtag casuali, pur di “tenere attiva” la pagina, funzionava forse nel 2012. Adesso è importante tenersi al passo con gli aggiornamenti del canale.

Ecco quindi 8 tendenze di Instagram che ti conviene considerare:

 

1. Le interactive stories

Instagram ha lanciato il format delle stories nell'agosto 2016.  Inizialmente erano state pensate come componente aggiuntivo per tenere aggiornati i follower sulle attività quotidiane dell’azienda, una sorta di “dietro le quinte”. Da allora la piattaforma si è evoluta diventando molto più interattiva, 500 milioni di views giornaliere delle stories (nel 2019) ne sono la prova.

interactive stories

 

Il sondaggio (come quelli mostrati sopra) è solo uno dei modi di far interagire la tua community con i tuoi post. Ci sono anche altre funzionalità, come gli sticker (adesivi per le domande), il timer per il conto alla rovescia e i link esterni.

Di seguito, ti diamo alcuni suggerimenti per rendere le tue storie più interattive:

Pubblica annunci e ricevi feedback

Hai appena lanciato un nuovo prodotto? Hai aggiornato i prezzi dei tuoi servizi? Condividi la notizia con una story! Così potrai ricevere direttamente i feedback dagli utenti.

Utilizza i punti salienti della tua storia

Tutte le stories, in quanto “contenuti effimeri”, scompaiono automaticamente dopo 24 ore. Tuttavia, puoi evitare che le storie che hanno ottenuto un engagement più alto scompaiano per sempre! Puoi salvare quel contenuto negli highlights, in modo da renderlo permanentemente, finché non deciderai di eliminarlo manualmente.

contenuti in evidenza

 

Inoltre, i contenuti in evidenza possono fungere da sezione di informazioni per i nuovi visitatori della tua pagina, introducendo la tua attività e indicando il tipo di prodotti che offri.

 

2. La scheda Esplora

La sezione Esplora su Instagram propone contenuti in base ai gusti che l’utente ha manifestato in precedenza.

Dal 2018 Instagram ha inserito i canali tematici (“TV e film”, “viaggi”, “bellezza”) proposti nella parte superiore dello schermo e mostrati in una raccolta sempre in base agli interessi e ai comportamenti dell’utente.

scheda Esplora

 

La scheda Esplora riguardava contenuti esclusivamente organici, ma il trend è di includere sempre più annunci in questa sezione. Potresti non essere in grado di pagare per far comparire i tuoi contenuti nell’elenco Esplora, ma ci sono alcuni tips and tricks che puoi sfruttare per arrivarci organicamente:

Coinvolgi i follower della tua nicchia

Affinché la tua azienda si posizioni nella sezione Esplora, hai bisogno di un numero sufficiente di persone che si interessino ai contenuti della tua nicchia (perché ce l’hai ben chiara la tua nicchia, vero? 😉). Individua il tuo follower ideale, guarda il tipo di attività che segue e i contenuti che preferisce, e proponili sul tuo account per coinvolgere quel tipo di follower.

Utilizza i tag luogo e gli hashtag

Se non riesci a comparire nelle prime posizioni per un determinato hashtag, potresti posizionare i tuoi contenuti usando i tag di posizione. In questo modo, quando le persone vicine a te cercheranno un determinato hashtag, questo tag ti aiuterà a comparire nei loro risultati.

 

3. Gli Shoppable Influencer Post

Nell'aprile 2019, Instagram ha reso shoppable i post degli influencer. Questo vuol dire che le persone possono acquistare un prodotto direttamente dal post di un influencer, senza uscire da Instagram.

I post shoppable, per il momento, sono ancora limitati a determinati influencer.

I più famosi, come Kim Kardashian, Kylie Jenner e Gigi Hadid stanno testando la funzionalità, ma ce ne sono anche altre che Instagram sta integrando per rendere le pagine delle aziende più simili agli store di Instagram.

Diamo un'occhiata ad alcune di queste:

Tab Shopping sui profili aziendali

Tab Shopping

 

Instagram ha reso più facile per i follower acquistare prodotti dei loro brand preferiti: ha aggiunto un link allo store nella parte superiore della pagina di profilo. Cliccando su "Acquista", si accede direttamente al negozio del marchio, senza uscire dalla piattaforma.

Tab Collection per salvare i prodotti

Se un utente non desidera acquistare immediatamente un prodotto, può anche salvarlo nella scheda di “raccolta” e, una volta pronto per l'acquisto, può accedere direttamente a questa sezione, dove troverà il contenuto salvato.

Tab Collection

 

Canale Shopping su Esplora

I collegamenti diretti ai prodotti vengono visualizzati nella scheda Esplora. Puoi vederli contrassegnati con una piccola shopping bag bianca nell'angolo in alto a destra della foto. Cliccando sull'icona, l'utente viene indirizzato al tuo sito per acquistare l'articolo.

 

4. Nuovi modi di usare gli hashtag

Gli hashtag sono sempre stati un modo per attirare nuovi visitatori sulla tua pagina. Funzionano da “link diretto” ai tuoi contenuti (se usi hashtag personalizzati) o ai contenuti di una determinata categoria. Le tecniche di utilizzo di queste etichette sono in continua evoluzione. Un consiglio: se vuoi che il tuo contenuto ottenga visibilità evita assolutamente di usare troppi hashtag e soprattutto evita quelli troppo generici.

Ecco 3 tendenze per il 2020:

Il follow degli hashtag

follow hashtag

 

Gli utenti possono ora seguire anche gli hashtag oltre agli account. L'utilizzo di hashtag pertinenti, seguiti dal tuo pubblico, può aiutare i tuoi post a finire su un numero maggiore di feed degli utenti.

Il tracciamento degli hashtag

Prima, dovevi combinare tra loro diversi hashtag nella speranza che uno o due generassero follower. Ora, con un account aziendale, puoi visualizzare gli insights di un determinato post e i report sul numero di impressions ottenute dai tuoi hashtag. In questo modo puoi sapere quali hashtag funzionano meglio.

 

5. I filtri di realtà aumentata

L'uso della realtà aumentata (AR) sarà una delle più grandi tendenze di marketing su Instagram nel 2020 per la sua vasta gamma di applicazioni.

Durante la conferenza F8 di Facebook, una forte attenzione è stata posta proprio su Virtual Reality e Augmented Reality come tecnologie che rivoluzioneranno il mondo dei social media.

Oggi esistono tantissimi filtri facciali, GIF brandizzate e sticker che animano le tue foto e i tuoi sfondi.

Un filtro molto popolare era quello diamantato di Rihanna, che aveva creato per attirare l'attenzione sul suo Diamond Ball, il gala super chic organizzato a scopo benefico.

realtà aumentata

 

Puoi creare filtri personalizzati per la tua azienda e incoraggiare i follower a usarli nei loro post e taggarti.

In questo modo, chiunque faccia clic su “Visualizza tag” verrà reindirizzato al tuo profilo, così porterai follower sulla tua pagina.

 

6. IGTV

L’arrivo di IGTV (Instagram TV) è stato annunciato a giugno 2018 e ha raggiunto diversi traguardi durante questo ultimo anno.

Instagram ha investito molto nella piattaforma autonoma offrendo ai brand un canale completamente nuovo per mostrare tutta la loro creatività. L’obiettivo è di renderlo il prossimo YouTube. Le anteprime di IGTV ora appaiono sul normale feed di Instagram e questo è il principale motivo dell'aumento di oltre il 1000% delle visualizzazioni di IGTV.

IGTV

 

Al momento i brand stanno aggiungendo i video IGTV anche sul feed, per renderli più facilmente accessibili.

Per usare in maniera efficace questo canale ti consigliamo di condividere un'anteprima di 1 minuto del video sul tuo feed per aumentare le visualizzazioni. Se il contenuto risulta abbastanza interessante, gli utenti potranno cliccare su "Continua a guardare" per vedere il video completo.

 

7. La scomparsa dei Bot

L'utilizzo dei Bot è stata una strategia molto popolare ed enormemente controversa fino al 2018, quando Facebook ha iniziato una vera e propria guerra ai Bot, privando gli account dei loro finti like e follower. 

Fino a quel momento i Bot venivano usati per “gonfiare” i tassi di engagement e presentarsi alle aziende come influencer con un enorme seguito. Gli spammer riuscivano a “ingannare” l’algoritmo e ottenere tutti i benefici che i creatori di contenuti faticavano a raggiungere.

La guerra ai Bot non finisce qui. L'ultima battaglia di Instagram è quella contro le false visualizzazioni delle storie, e puoi scommettere che ancora più Bot spariranno nel 2020.

 

8. Condivisione dei post di Twitter su Instagram

Gli screenshot dei tweet virali sono diventati molto popolari su Instagram nel 2019. Questa tendenza sembra confermarsi anche per il 2020, e molti influencer ne stanno approfittando.

screenshot post

 

Un consiglio è quello di ripubblicare i tweet della tua community: puoi raccogliere i tweet degli utenti che sono in linea con la comunicazione del tuo brand e pubblicarli nel tuo feed di Instagram. Ricorda sempre di chiedere il permesso di utilizzare i loro contenuti, e di riconoscere loro il merito!

 

Conclusioni

Una strategia di Instagram Marketing efficace fino allo scorso anno, non funzionerà più nel 2020, perché nel frattempo sono cambiate parecchie cose, e i nuovi trend hanno rimpiazzato quelli precedenti. 

Ecco perché devi tenerti al passo e capire come integrare queste nuove funzionalità in base ai tuoi obiettivi di comunicazione, e di business!

Potrebbe interessarti: