11 Settembre, 2020 | Di Wellnet

Digital Tax: come cambieranno in Italia i costi della pubblicità su Google?

Digital Tax

Non c’è ancora una risposta certa a questa domanda, ma possiamo provare a farci un’idea in base ai recenti casi di aumento dei costi dell’advertising in Turchia e Austria (+5%), e nel Regno Unito (+2%).

In questi tre paesi Google ha deciso di aumentare i prezzi per l’acquisto di pubblicità con l’obiettivo di scaricarsi dei nuovi costi legati all’introduzione della Digital Tax. Lo ha dichiarato la stessa Google con una nota che ha seguito l’annuncio:

“I Regulatory Operating Costs vengono aggiunti a causa di una crescita significativa della complessità e delle spese necessarie per operare in modo conforme alle regole in Turchia. In Austria e nel Regno Unito la tassa sui servizi digitali è determinata dalla nuova imposta sui servizi digitali in quei paesi”

La Digital Tax non colpirà solo Google, ma anche Amazon, Twitter, Facebook e altre grandi società con fatturato complessivo annuale oltre i 750 milioni di Euro, e, per quanto riguarda casa nostra, un fatturato in Italia di oltre 5,5 milioni di soli servizi online.

Per il nostro paese si teme lo stesso provvedimento, anche se l’Italia ha introdotto la legge a gennaio, ben tre mesi prima dei britannici. Per il momento le cose sono rimaste le stesse, nel nostro paese, e si stima che l’introduzione della Digital Tax porterà allo stato oltre 700 milioni di Euro nello stesso 2020.

Al momento però c’è anche un altro fronte aperto sull’argomento: quello relativo alla proposta dell’OCSE di una Digital Tax globale che metta d’accordo stati e aziende.

Wellnet
Wellnet

Wellnet è una nuova realtà nel panorama delle agenzie digitali italiane: 70 expertise complementari e integrate, con sedi a Milano, Torino Cuneo e Modena, frutto della fusione di tre realtà di successo preesistenti.

Potrebbe interessarti: