9 Maggio, 2019 | Di

Alla scoperta di GO: il linguaggio di programmazione sviluppato da Google

GO

Cos’è GO?

Si tratta di un linguaggio di programmazione open source pensato per realizzare applicativi e software multipiattaforma. Sviluppato da Google, per velocizzare e semplificare la scrittura di programmi altamente concorrenti e scalabili, è semplice, veloce, divertente, fortemente tipizzato e multifunzionale.

Per queste sue caratteristiche, gli sviluppatori che hanno partecipato al questionario 2019 di stackoverflow lo hanno definito come uno dei linguaggi più interessanti in assoluto.

Come nasce GO?

Go viene concepito nel 2007, nei laboratori di Google, dalle menti di Robert Griesemer, Rob Pike e Ken Thompson.  Dal 2007 al 2012 il progetto rimane in sviluppo come release senza raggiungere una versione stabile. Il 28 marzo 2012 viene rilasciata ufficialmente la versione 1.0 del linguaggio.

golang

Da quel momento, fino al 2019, vengono rilasciate 12 versioni minori del linguaggio con nuove funzionalità, compatibili con la versione 1.0.

Le funzionalità progressivamente introdotte, dalla prima versione in poi, hanno apportato nuovi miglioramenti al supporto, fino a rendere GO il linguaggio che conosciamo oggi.

Tutte le modifiche al linguaggio sono rese possibili, sia dall’impegno del team di Google che segue la sua costante evoluzione, sia dalla partecipazione instancabile della community di Gophers che segnala problematiche e condivide possibili soluzioni, in base alla propria esperienza, attraverso gli experience reports.

golang

Che scopo ha questo linguaggio?

In un talk del 2012, durante la conferenza SPLASH 2012 in Tucson (Arizona), Rob Pike ha descritto così la nascita del linguaggio:  “Go è un linguaggio progettato da Google per cercare di risolvere i problemi di Google, e Google ha bisogno di risolvere grossi problemi. Ci sono milioni e milioni di righe di codice, scritte da migliaia e migliaia di ingegneri, che producono software che viene eseguito su un numero enorme di macchine divise in cluster. In breve: lo sviluppo software in Google è davvero imponente, può essere lento e a volte goffo, ma sicuramente è efficace. Lo scopo principale per cui è stato creato Go è di ridurre la lentezza dello sviluppo software in Google e di riflesso rendere i processi più produttivi e scalabili. Il linguaggio è stato progettato per gestire, sviluppare, debuggare e mantenere sistemi software di grandi dimensioni.”

Nel corso degli anni, GO si è dimostrato un linguaggio, non solo estremamente prolifico ed efficiente nel gestire problemi e processi complessi, ma anche di facile apprendimento e adatto a progetti di tutte le dimensioni.

golang

 

Chi usa Go?

Cercando nei repository e nei progetti open source di startup, multinazionali e numerosissime aziende, possiamo trovare riferimenti o progetti legati al linguaggio. Eccone alcuni esempi:

Adesso non ti resta che scoprire quali sono i vantaggi della programmazione con GO!