Fior di Loto

Packaging design

Fior di Loto distribuisce alimenti da agricoltura biologica, prodotti per le intolleranze alimentari, bio cosmetici ed eco detergenti destinati a chi, come te, sceglie uno stile di vita più sano e rispettoso della natura. La sua storia si intreccia con quella di una famiglia che dal 1972 crede nel biologico e ne diffonde i valori.

Un nuovo packaging design per un marchio storico del bio food

Fior di Loto

Gli obiettivi del cliente

Un nuovo packaging per tre nuove linee di prodotti, adatte a cogliere nuovi trend di consumo o particolari necessità alimentari.

Studio e sviluppo del packaging di tre nuove linee di prodotti:

  • Intolleranze
  • Break Bio
  • Vegan

Intolleranze

Col naming  “Zero%” abbiamo voluto indicare la mancanza di sostanze critiche (glutine, frumento, uova, latte) all'interno dei prodotti. Il packaging è stato studiato in modo da risultare minimal ma moderno: il risultato non è pasticciato ed è di grande appeal, soprattutto per le farmacie, canale primario di vendita.

Break Bio

A fronte di una nuova gamma in lancio di snack bio alla frutta e alla frutta secca si chiede lo studio di una linea di packaging che trasmetta in modo pulito food appeal e energia sana. La scelta cade sul fondo bianco che fa risaltare al massimo le immagini dando gustosità e veicolando pulizia e serietà. –

Vegan

Col naming  “Cento% Vegetale” abbiamo voluto rendere chiara la piena formulazione in chiave vegana, senza però rinunciare alla sfiziosità in termini di immagine sul packaging. Anche in questo caso, il design è stato studiato principalmente per le farmacie: minimal, moderno e d'appeal.

“Wellnet lavora con noi dal 1998. Importante il lavoro sul Packaging e la Visual Identity, con piena coerenza e impatto visivo sullo scaffale alla nostra gamma (abbiamo anche vinto dei premi al SANA). Con le linee Zero% e Cento% Vegetale abbiamo aperto una nuova fase anche nel canale farmacia con grandi riscontri di vendite."

Roberto Maschio, owner

Break Bio

Nel primo anno di lancio i risultati sono stati ben al di sopra delle aspettative: più di 200.000 pezzi venduti.

Vegan

Il restyling della linea ha portato subito grosse soddisfazioni. Dopo il cambio di design e di naming, le vendite del 2014 sono aumentate del 39% rispetto all'anno precedente.