Bomboniere della Lega del Filo d'Oro: una sfida solidale

Gli obiettivi

  • Raggiungere clienti potenziali con le inserzioni Facebook, Adwords e Bing
  • Aumentare le vendite delle bomboniere solidali
  • Intercettare nuovi potenziali donatori

L'approccio

  • Utilizzo di una strategia multichannel per intercettare l'utente nelle varie fasi della customer journey
  • Monitoring costante delle performance di campagne per prevedere criticità
  • Targetizzazione utenti desktop

La criticità

  • Sito non responsive

I risultati

  • Aumento del 17% delle entrate 
  • Aumento del 10% del valore medio ordine 
  • Aumento del 18% delle quantità vendute
  • Riduzione dell'80% del CPS
  • ROI 52%

Lega del Filo d'Oro è la ONLUS che da 50 anni aiuta le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, attraverso la creazione di strutture specializzate, la formazione di operatori qualificati e lo svolgimento di attività di ricerca e sperimentazione.

L'obiettivo della campagna era incrementare del 15% la vendita delle bomboniere rispetto al 2016.

In uno scenario digitale in cui l'80% del traffico proviene da mobile, la maggiore criticità era rappresentata dal sito non responsive.
Dopo i risultati dei primi test effettuati sui 3 canali di acquisizione scelti -Google Adwords, Facebook, Bing-, si è deciso di applicare un'aggiustamento dell'offerta del -90% per i dispositivi mobili, in favore del traffico desktop. L'approccio ha generato rapidamente ottimi risultati: rispetto all'inizio della campagna il CPS (cost per sale) è diminuito dell'80% e le vendite sono aumentate del 53%. 

Facebook e Bing sono stati spenti, e il budget residuo è stato riallocato interamente su Adwords.
Con un investimento su Adwords di 9.148,87 euro, sono stati raccolti 21.479,65€ , ossia il 95% delle vendite totali derivate dalla campagna.

Da un'analisi effettuata tramite Google Analytics, abbiamo registrato che Adwords è stato il primo touchpoint dell'utente nel suo percorso di acquisto. Questo canale ha dunque contribuito in maniera decisiva anche sulle vendite chiuse tramite altri canali (principalmente tramite organico e traffico diretto), aumentando esponenzialmente la sua efficacia.