18 Luglio, 2019 | Di

YouTube per gli inserzionisti: come migliorare l’efficacia della tua strategia video

strategia video youtube

YouTube, di proprietà di Google, è la prima piattaforma di video al mondo.

Hai già pensato a come utilizzarla per fare campagne?

Vediamo qualche dato sui vantaggi che offre YouTube per gli inserzionisti:

- REACH: 35 milioni di italiani al mese guardano video su YouTube. Se volessimo paragonarlo a un canale TV sarebbe al quinto posto. Viene visto giornalmente dal 24% della popolazione italiana!

- LIGHT TV VIEWER: sono le persone che guardano la TV per meno di 3 ore al giorno. Per loro Youtube è il primo canale in Italia!

 

Targeting e formati principali

L’evoluzione di YouTube per gli inserzionisti è guidata dagli obiettivi di marketing dei Brand: massimizzare la copertura e aumentare la brand awareness; stimolare consideration e interesse nei confronti del brand; generare interazioni e vendite online.

Per impostare la campagna perfetta bisogna tenere a mente i propri obiettivi e definire una strategia composta da 5 principali step:

  • Audience
  • Attenzione 
  • Formati
  • Strategie di storytelling
  • Misurazione e ottimizzazione

 

Audience

Google dispone di 7 piattaforme con 1 miliardo di utenti attivi al mese e questo consente di definire segmenti di pubblico incredibilmente precisi:

  • Utenti in-market - sono utenti attivi sul mercato che stanno cercando qualcosa tra le varie piattaforme;
  • Utenti demograficamente interessanti - i dati demografici sono molto specifici e riguardano sempre più aspetti della vita dell’utente;
  • Segmenti di pubblico personalizzati - gli inserzionisti possono creare i segmenti di pubblico più adatti alla comunicazione dei loro brand. Sono molto utili per le campagne a performance. 

 

Attenzione

Per attenzione intendiamo l’atteggiamento attivo che hanno gli utenti sulla piattaforma. 

L’utente di Youtube è in cerca di intrattenimento, cerca qualcosa di interessante o divertente da guardare (e ascoltare), e questo si traduce in un alto tasso di viewability (e audibility).

Quando un utente guarda un video su Youtube dal suo smartphone (mobile first!), l’audio si attiva di default e il video viene visto (solitamente) a schermo orizzontale: questo garantisce la massima attenzione uditiva possibile e la massima visibilità.

 

Formati

 

formti video youtube

Ogni formato di annuncio delle campagne Youtube possiede caratteristiche specifiche, pensate per raggiungere un preciso obiettivo. Vediamo i formati principali:

 

  • BUMPER: si tratta di video brevi, non skippable, della durata massima di 6 sec. Aumentano l’ad recall 9 volte su 10 e sono pensati per obiettivi di reach e impression.  
  • TRUE VIEW FOR SEARCH: video più lunghi, skippabili dopo 5 sec.  
  • VIDEO DISCOVERY ADS: i video vengono posizionati quando gli utenti scrollano i risultati. Sono ottimali per proporre contenuti rilevanti a utenti in fase di esplorazione.  
  • VERTICAL VIDEO ADS: questo tipo di annuncio posiziona i video in verticale. Quando un utente vede l'annuncio sullo smartphone, il player si espande in base alle dimensioni del video.  
  • OUTSTREAM ADS: offrono nuovi posizionamenti anche su piattaforme esterne a Youtube.  
  • TRUEVIEW FOR ACTION: queste campagne sono composte da un invito all'azione, un titolo e una schermata finale. È fondamentale scegliere bene la CTA in base al target e all’obiettivo.

 

Novità! In alcuni paesi (purtroppo non ancora in Italia) è disponibile in beta la possibilità di impostare un form direttamente in piattaforma per non costringere gli utenti interessati a uscire da Youtube.

 

Strategie di storytelling

Ecco alcuni spunti per raccontare efficacemente un brand su Youtube:

 

Teaser and echo

Stuzzica il pubblico con annunci teaser, amplifica il messaggio con annunci di lunga durata per incrementare copertura e impatto, quindi fai riecheggiare il messaggio per stimolare l'azione.

 

Miniserie

Sfrutta l’ad sequency di Youtube per segmentare la tua storia in capitoli tematici, che racconti nel tempo.

 

Direct Shot

Pensa al contesto in cui il pubblico sta guardando il tuo video. L’utente sta per vedere momenti salienti legati al calcio? Aggiungi un tocco atletico!

 

Follow-up

Fatti ricordare  ricordo negli spettatori creando una creatività più lunga, seguita da annunci più brevi per imprimere nella loro memoria il ricordo di ciò che hanno guardato.

 

Misurazione e ottimizzazione

Per misurare l’impatto delle campagne di branding sono molto utili i Brand Lift Surveys.

brand lift survey

Si tratta di sondaggi sottoposti a un gruppo di utenti, che sono stati esposti al video e un gruppo di controllo che misura la rilevanza statistica della campagna sulla base di parametri, come: l’ad recall, la brand awareness, la brand consideration e il purchase intent.

Potendo accedere ai risultati del sondaggio quasi in tempo reale, puoi ottimizzare l'efficacia degli annunci mentre la campagna è ancora in corso!

 

A questo punto non ti resta che creare...

 

IL VIDEO PERFETTO

 

Come?

Con la giusta creatività.

Sembra un paradosso, eppure la creatività è un aspetto sul quale gli inserzionisti non si soffermano mai abbastanza. Il che è curioso dato che uno studio Google ha dimostrato che il 70% delle performance dipendono proprio dalla questo!

Vediamo le due opzioni: 

 

1. Creatività per il branding:

In questo caso, è fondamentale tener conto del fatto che gli utenti possono saltare i video. L'annuncio deve quindi riuscire ad attirare l’attenzione nei primi 5 secondi. E questo cambia la distribuzione dello storytelling e dell’arco narrativo. 

youtube

 

2. Creatività per performance:

Nelle campagne a performance è fondamentale che l’annuncio introduca chiaramente il prodotto. Dovrebbe includere anche un'offerta specifica, con una CTA.

 

Per finire, ti diamo alcuni suggerimenti per creare il video perfetto ;) 

  • Le inquadrature ravvicinate piacciono! Mostra il prodotto da vicino e prediligi i primi piani.
  • Luminosità. Video bui? Meglio di no...
  • Lunghezza. Cattura l’attenzione entro i primi 5 secondi e il gioco è fatto! In ogni caso cerca di non superare il minuto.
  • Testo ed elementi grafici. Sì ci sono, rendili visibili.

Lo sappiamo, impostare una strategia video non è semplice. Per questo ci siamo noi!

Non fare il timido, CONTATTACI