6 Novembre, 2018 | Di

eCommerce: strategie e tattiche per un’efficace vendita online

eCommerce

Oggi, aprire un eCommerce ti permette di vendere a un vasto bacino di utenti (si parla di 1,6 miliardi di utenti in tutto il mondo!) che stanno spostando sempre più i loro acquisti online, per diversi motivi, tra cui: la comodità di poter comprare prodotti dal proprio divano, la rapidità con cui avviene l’acquisto, l’ampiezza nella scelta e un servizio clienti h24 su cui poter contare.

Come puoi sviluppare un eCommerce?

Esistono ormai diverse possibilità. I meno esperti possono affidarsi alla piattaforma Magento, un CMS gratuito e opensource che offre le features di base per configurare uno shop online. Se invece possiedi competenze tecniche più avanzate, puoi sviluppare una piattaforma ricorrendo alla pura programmazione e personalizzando l’eCommerce in ogni suo aspetto.

Un’opzione estremamente interessante è rappresentata da Drupal Commerce. Come forse saprai, Drupal è uno dei più famosi CMS, una soluzione molto potente che permette di creare progetti articolati e sviluppare siti di grandi dimensioni.

Per sviluppare un eCommerce con questa soluzione occorre, in primo luogo, acquistare un hosting Drupal di qualità. Questo perché un sito eCommerce va ottimizzato in tutti i suoi aspetti, dal momento che nasce come progetto per aumentare le vendite e il fatturato. E l’acquisto di un hosting di qualità garantisce anche un miglior support, un maggior uptime e una più alta velocità di risposta. Una pagina che si carica in pochi secondi fa decisamente la differenza.

Poi, devi optare per il modulo più adatto alle tue necessità. Come anticipato, per rendere il tuo sito web un eCommerce puoi utilizzare Drupal Commerce: un modulo opensource che offre tutti gli strumenti e le funzionalità necessari per uno shop online, senza bisogno di ricorrere alla versione premium.

Quali aspetti devi assolutamente considerare?

Quando crei un sito eCommerce sono due le componenti base che devi tenere in considerazione: la Home Page e le schede prodotto.

Per realizzare una Home Page efficace, che invogli l’utente a navigare sul tuo sito e riduca il bounce rate, puoi porti alcune semplici ma fondamentali domande:

1. Cosa rende unica la mia offerta?

É importante che tu riesca a far capire sin da subito la tua value proposition. In 5 secondi, l’utente deve riuscire a capire chi sei, cosa vendi e cosa ti rende unico.

2. La home page invoglia a esplorare?

Quando l’utente atterra sul sito deve sentirsi stimolato a procedere nella navigazione. Assicurati pertanto che la tua home page sia ottimizzata, sia a livello grafico che testuale.

3. Ho previsto delle offerte civetta?

I prodotti civetta sono uno dei classici strumenti di promozione che hanno l’obiettivo di attirare l’attenzione dei consumatori su determinati prodotti usando prezzi ridotti. Inserire offerte civetta all’interno della tua home page ti aiuterà a ottenere una maggior permanenza dell’utente. Ti consigliamo di sfruttare anche il sistema “prodotti correlati” per fare un po’ di cross-sell e up-sell.

4. Come faccio a mantenere la relazione?

Prevedi sempre delle tattiche per rimanere in contatto con i visitatori del tuo sito. Puoi inserire un form di iscrizione alla newsletter in fondo alla pagina o in un pop-up che compare dopo un certo tempo passato sul sito. E utilizza le mail con criterio! Un utente che ti lascia il suo contatto, si sta fidando di te. Non spammare la sua casella di posta con i classici e inutili messaggi promozionali. Piuttosto, inviagli contenuti di valore, sconti, promozioni che lo invoglino a effettuare un secondo acquisto e a diventare un cliente fedele.

5. Sto rassicurando i miei utenti?

Purtroppo c’è ancora una buona fetta di users restii ad effettuare acquisti online. Secondo il report di Netcomm, questo avviene in larga misura perché preferiscono vedere/toccare di persona i prodotti. In parte perché non si fidano ancora dei sistemi di pagamento online. Altri ancora, necessitano di descrizioni dei prodotti più chiare, dettagliate ed esaurienti.

Ed è qui che entra in gioco il secondo elemento che non puoi esimerti dal considerare.

Come puoi ottimizzare le schede prodotto?

Quando crei una scheda di descrizione dei tuoi prodotti, le prima cose a cui devi puntare sono: l’originalità e l’unicità. Evita descrizioni lunghe e troppo tecniche. L’utente, a meno che non sia un vero appassionato di quel determinato articolo, si stanca di leggere informazioni che rischia persino di non comprendere. Crea invece due differenti schede, una descrittiva più scorrevole e appealing e una più tecnica per i più esperti. Potrebbe essere una scheda di approfondimento disponibile solo per chi la cerca.

Ricorda: è pur sempre storytelling. Stai raccontando una storia, quella dei tuoi prodotti. Prova a usare uno stile semplice, naturale, in linea con i valori del tuo marchio e della tua azienda.

Altro consiglio: non riportare solo le funzionalità del prodotto, sottolinea soprattutto i vantaggi. In buona sostanza, fornisci dei validi motivi per i quali dovrebbero scegliere te e non i tuoi concorrenti.

Infine, accertati di aver rispettato due criteri fondamentali: sintesi e chiarezza.

Conclusioni

Creare un eCommerce non è di certo un’impresa semplice. Devi possedere competenze in diversi ambiti: copywriting, SEO, usability, user experience, programmazione etc. Puoi scegliere di avventurarti da solo in questa impresa oppure di affidarti ad agenzie che ti supportino nelle varie attività.

Se hai bisogno di aiuto, parlaci del tuo progetto e saremo al tuo fianco nella creazione del tuo eCommerce.